semplicemente feccia

«Non trovo giusto colpire Cortina che è un simbolo del nostro turismo per fare controlli fiscali».
Daniela Santanchè

«Controlli a tappeto sull’intera area perché presumibilmente popolata in queste vacanze da ricchi, sono del tutto inaccettabili e chiaramente ispirate a una concezione ideologica del controllo fiscale».
Fabrizio Cicchitto
,

Controllate a Cortina le dichiarazioni dei proprietari di 251 auto di lusso di grossa cilindrata: su 133 intestate a persone fisiche, «42 appartengono a cittadini che hanno dichiarato 30.000 euro lordi di reddito». Lo comunica l’Agenzia delle Entrate del Veneto che il 30 dicembre ha inviato 80 ispettori ed effettuato controlli in 35 esercizi commerciali. Gli incassi di alberghi, bar, ristoranti, gioiellerie, boutique, farmacie, saloni di bellezza, nel giorno dei controlli, sono lievitati rispetto sia al giorno precedente sia allo stesso periodo del 2010. In particolare, i ristoranti hanno registrato incrementi negli incassi fino al 300% rispetto allo stesso giorno dello scorso anno (+ 110% rispetto al giorno prima), i commercianti di beni di lusso fino al 400% rispetto allo stesso giorno dello scorso anno (+106% rispetto al giorno prima), i bar fino al 40% rispetto allo stesso giorno dello scorso anno (+104% rispetto al giorno prima).
Corriere della Sera

Diciamo subito che, visti i dati, i poveri Daniela e Fabrizio si sbagliavano. I controlli hanno portato bene, se la presenza dell’Agenzia delle entrate ha permesso incrementi di oltre il 100% rispetto al giorno prima del suo arrivo. O forse l’incremento dipende da altri fattori?

Scherzi a parte, non trovo il termine giusto per esprimere il mio stato d’animo dopo la lettura questi dati. Non è un’incazzatura. Non è indignazione. Diciamo che mi piacerebbe sputare in un occhio a quei “poveri” proprietari d’auto di lusso e a quei ristoratori, albergatori e baristi che hanno visto incrementare, per “miracolo” il proprio incasso di oltre il 100% in un solo giorno.

Diciamo che ne ho le tasche piene di pagare le tasse per questa gente. Ne ho le tasche piene poi di dover sentire i loro lamenti sui disservizi dello Stato o ancora peggio che loro lavorano come dei muli e lo Stato gli porta via tutto e quindi sono obbligati ad evade le tasse.

Sono veramente stanco di questa feccia che ha e sta rovinando il mio Paese.

fonte foto

 

 

  7 comments for “semplicemente feccia

  1. 5 gennaio 2012 at 11:45

    non si può che sottoscrivere l’indignazione di Simone.
    Purtroppo questo non basta … io sono forse un poco troppo “passato” ma queste cose mi fanno ancora indignare e mi piacerebbe trovassimo un modo per dare una risposta efficace, che riesce a coinvolgere la gente affinchè non si ricechi il valore dello spreed o “la ripresa” …
    Pur se in ritardo cerchiamo anche noi di costituire un gruppo di incazzati , o indignati per essere pià eleganti.

  2. Max
    6 gennaio 2012 at 17:23

    Sono un libero professionista, uno dei pochi che le tante tasse (e anticipo tasse) le paga fino all’ultimo centesimo. Alla faccia di questi 2 mentecatti votati da sporchi mentecatti io dico: 10, 100,1000 Befera!!!

  3. orso ardito
    6 gennaio 2012 at 17:50

    D’accordissimo con Simone. Tutti i ben pensanti condividono, penso, l’indignazione. Quello che fa più rabbia sono le parole di Cicchitto (alle sciocchezze della Santanchè siamo abituati): lui che era di sinistra, prendere ora le difese dei ricconi che viaggiano in Porsche e dichiarano 30.000 euro di reddito ! Lo mettono in tasca a noi a reddito fisso che ci prelevano tutto ALLA FONTE ma anche a lui che non sa altro che usare parole stupide (accanimento mediatico, ecc.)

  4. Renzo
    6 gennaio 2012 at 19:51

    Cicchitto è solo un povero idiota. Come definire in altro modo uno che esprime questi “concetti”?. Meno male che ha lasciato la sinistra. Un pirla di meno dicono a Milano..

  5. m iky
    6 gennaio 2012 at 20:20

    A questi personaggi bisogna metterli al palo ed esporli alla rabbia di quei lavoratori che Natale e Capodanno l’hanno trascorso in lacrime,
    a piangere perchè hanno perso l’unica fonte di guadagno (il posto di lavoro). Sono due personaggi degni solo di essere buttati in una discarica. E mi chiedo con quale coraggio il compagno Cicchito parla di accanimento mediatico. Mandiamolo ad Hammamet.

  6. 6 gennaio 2012 at 21:30

    ad hammamet o a dare via il cul…..

Rispondi